Ciao ! Sono Sara, danzatrice professionista, insegnante di pilates. Sempre attiva (super attiva! :)).
Amo l'esercizio fisico per lavoro, ma anche e soprattutto per il mio benessere fisico e mentale, convinta che possa diventare davvero un piacere e non solo dovere!
Comunicativa e solare (così dicono di me!) , istintiva, curiosa, ironica (perché va bene tutto, tranne prendersi troppo sul serio!) CONTINUA A LEGGERE

Bold is Beautiful Project. Quando la solidarietà ti fa bella!

Quando facendoti bella riesci anche a fare del bene, direi che hai vinto!

Ed è per questo che oggi sono molto felice e soddisfatta di parlarti di Bold is Beautiful Project un progetto solidale di  Benefit

Benefit, per chi non la conoscesse, è una meravigliosa marca di cosmetici (e presto ti parlerò nel dettaglio di alcuni prodotti fantastici, che io utilizzo anche durante l’allenamento!), fondata da due gemelle americane, Jean & Jane Ford, la cui filosofia si basa sul concetto che le donne sono “comunque” belle e che i loro prodotti debbano aiutarle a sentirsi ancora più forti e determinate. Il tutto condito da grande ironia e colore (vedi anche solo il packaging dei prodotti e la loro comunicazione). Insomma… la mia stessa filosofia!

Ma la cosa che più rende famoso ed unico il marchio Benefit è il loro servizio sopracciglia, che eseguono nei brow bar, presenti in tutta Italia. Mappano, disegnano e definiscono la sopracciglia in base alla forma del tuo viso, e se vuoi te le colorano anche!

Questo servizio a me ha cambiato la vita! Ma come dico sempre: provare per credere!

E quale momento migliore se non questo per invitarti a provare?!

Per tutto il mese di Maggio l’intero incasso dei servizi sopracciglia verrà devoluto a due associazioni, la cui missione è aiutare le donne a migliorare le loro condizioni di vita.
Le due associazioni in questione sono:

  • Di.Re donne in rete contro la violenza, la prima associazione nazionale di centri anti-violenza, che accolgono donne in tutta Italia. Aiutandole ad uscire dalla violenza, anche con i loro figli. Con l’ascolto telefonico, il sostegno legale e psicologico, l’ospitalità in case ad indirizzo segreto, dando a queste donne la possibilità di scegliere in totale libertà un percorso per tornare ad una vita libera.
  • Mamme a scuola, un’associazione milanese la cui missione è quella di insegnare la lingua italiana alle donne immigrate per aiutarle ad integrarsi nella comunità sociale e lavorativa. La sua specificità è quella di insediarsi in scuole pubbliche in quartieri ad alta concentrazione di famiglie immigrate, con lo scopo di creare un ponte tra le madri immigrate e la realtà scolastica dei loro figli, ma anche fra le madri ed il quartiere di residenza.

Per ridare fiducia alle donne che fiducia non ne hanno più, e per permettere loro di potersi riscattare. Per aiutarle ad emanciparsi attraverso l’istruzione, il benessere personale e l’autonomia economica. Perché tutto quello che per molte di noi è scontato e reale, purtroppo non lo è per tutte.

Donne! Sentirsi belle, forti e sicure di sé non è peccato! Mai.

Osate 😉 … Ma soprattutto andatevi a farvi fare sopracciglia belle e “solidali” nel mese di Maggio in qualsiasi brow bar d’Italia!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.