Ciao ! Sono Sara, danzatrice professionista, insegnante di pilates. Sempre attiva (super attiva! :)).
Amo l'esercizio fisico per lavoro, ma anche e soprattutto per il mio benessere fisico e mentale, convinta che possa diventare davvero un piacere e non solo dovere!
Comunicativa e solare (così dicono di me!) , istintiva, curiosa, ironica (perché va bene tutto, tranne prendersi troppo sul serio!) CONTINUA A LEGGERE

Tonificare e Rinforzare gambe e glutei con lo Squat

Lo SQUAT è di certo uno dei migliori esercizi per tonificare e rinforzare gambe e glutei.
In realtà fa lavorare bene anche schiena, addominali, rinforza il sistema cardiocircolatorio e respiratorio ed è un ottimo alleato nel lavoro sul miglioramento della postura.

Ma la cosa essenziale di questo esercizio, che può apparire abbastanza semplice e banale, è la sua esecuzione.

Milioni di volte mi capita di osservare in palestra gente eseguire squat, push up (flessioni), addominali in maniera molto scorretta.

Il punto è che eseguire male questi esercizi alla lunga può comportare danni, a schiena , ginocchia e postura.

Il mio consiglio è:

  • fatti seguire, soprattutto all’inizio
  • capisci bene come eseguire l’esercizio
  • diventa pian piano consapevole di ciò che fai
  • “ascolta” come il tuo corpo risponde ad ogni allenamento
  • impara a capire come il TUO corpo PUÒ e DEVE lavorare. Siamo tutti diversi , ricordatelo! Ciò che vale e funziona su di me non è detto che sia adatto a te, e viceversa.

Detto ciò, ti do delle dritte per eseguire bene uno SQUAT:

  1. POSIZIONE GAMBE. Non esiste una posizione standard vera e propria, perché, appunto, siamo tutti diversi ed esistono anche vari tipi di squat, in base alla posizione iniziale delle gambe. Ma, in linea di massima, per eseguire uno squat semplice, avendo una base stabile che consenta alle ginocchia di piegarsi correttamente, senza traumi, devi distanziare le gambe leggermente oltre la larghezza delle spalle, con le punte dei piedi leggermente in fuori.
  2. POSIZIONE GINOCCHIA. Nella discesa le ginocchia, piegandosi, non devono mai superare le dita dei piedi. Inoltre, ricordati sempre, che per un giusto allineamento il ginocchio deve cadere tra secondo e terzo dito del piede.
  3. PESO SUI TALLONI. Vietato sollevare i talloni! Peso indietro, come se ti volessi sedere su una sedia non troppo vicina dietro di te. Ti invito provare davvero le prime volte con una sedia!
  4. SCHIENA IN CURVA “NATURALE”. Non è affatto inarcata.
  5. ADDOMINALI TENUTI
  6. SGUARDO IN AVANTI, PETTO APERTO
  7. NON ESEGUIRLO VELOCEMENTE. Come vedi c’è la posizione di tutto il corpo da controllare e non puoi farlo velocemente

Ora, sfatiamo un mito: lo SQUAT non fa ingrossare le gambe!
E poi basta eseguirlo a corpo libero, senza pesi e bilanceri. È un ottimo esercizio per rassodare il grande gluteo. Più l’accosciate è profonda, più lavora il gluteo e meno la coscia.

Esistono tante versioni di SQUAT, con o senza pesi, saltati, squat con sollevamento laterale della gamba, Sumo Squat… Il mio consiglio è quello di iniziare con il “basico”, davanti ad uno specchio per controllare bene posizione e postura.

Ti assicuro che questo esercizio è un ottimo alleato per ogni tipo di allenamento, rafforza e tonifica gambe e Lato B, ma rinforza in realtà tutto il corpo, non ha necessariamente bisogno di attrezzi per eseguirlo (al massimo utilizza delle bottiglie d’acqua come pesi).

Nel video di oggi ti lancio una SFIDA! (la prima di una lunga serie;))

BUONO SQUAT A TUTTI!

Ti piacerebbe tonificare e rinforzare anche il tuo ADDOME?
Iscriviti al mio primo Video CORSO GRATUITO “ADDOMINALI CHALLENGE”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.