Ciao ! Sono Sara, danzatrice professionista, insegnante di pilates. Sempre attiva (super attiva! :)).
Amo l'esercizio fisico per lavoro, ma anche e soprattutto per il mio benessere fisico e mentale, convinta che possa diventare davvero un piacere e non solo dovere!
Comunicativa e solare (così dicono di me!) , istintiva, curiosa, ironica (perché va bene tutto, tranne prendersi troppo sul serio!) CONTINUA A LEGGERE

Le maniglie dell’amore: 5 esercizi per i fianchi

Le MANIGLIE DELL’AMORE sono una definizione”quasi tenera” di quell’eccesso di grasso che si accumula nella zona dei fianchi e dei reni.

Sono l’incubo un po’ di tutti, uomini e donne. Perché il punto vita rimane una delle zone più difficili da rimodellare.
Ma sono più gli uomini a temere l’effetto a “ciambella”, perché hanno la predisposizione genetica ad ingrassare sempre nella zona dell’addome. (È un po’ l’equivalente della cellulite per noi donne: la nostra croce!).

Per evitare di provare imbarazzo o disagio quando si viene abbracciati, partendo dal presupposto che, a mio avviso, un pò di sostanza da cingere ci debba sempre essere (perché io dico NO ad anoressiche ed anoressici!), si può studiare un piano d’attacco contro questo fastidioso problema!

Per eliminarle è necessario seguire un programma specifico, fatto di dieta corretta, attività fisica ed esercizi mirati. Ovviamente tempi e modi variano in base all’entità del problema.
Ci sarà chi deve perdere un bel po’ di peso, o chi ha bisogno solo di rimodellare un po’ la silhouette.

Ma andiamo a vedere, in generale, come è meglio agire:

  1. Attività fisica aerobica. Per un punto vita alla Kim Kardashian, l’attività fisica aerobica è necessaria e importante. È bene praticarla almeno tre volte alla settimana, 30/45 minuti a sessione.
    A te la scelta di cosa preferisci. Valgono: la camminata veloce, la corsa, il nuoto, bicicletta, cyclette, step, cardiolates. Basta fare tutto con costanza.
  2. Esercizi mirati. Quì sotto troverai il mio video dove ti mostro 5 esercizi per i fianchi  specifici per combattere queste maledette maniglie!
    Gli esercizi per i fianchi sono: Russian Twist, Side Plank, Swimming, Obliques Crunches, Side to Side. (Ah, non sono nomi di cocktails!). Anche questi esercizi andrebbero ripetuti almeno tre volte alla settimana.
  3. Dieta corretta e equilibrata. Senza dover fare troppi sacrifici, ma, inutile girarci intorno, vanno eliminati i cibi industriali che non  fanno bene all’organismo e che stimolano solo accumulo di grasso.
    Grassi di origine animale, come burro, formaggi e insaccati, evitare cibi molto conditi e fritti, bevande gassate e dolci, limitare l’assunzione di carboidrati con tasso zuccherino alto, tipo pane, pizza, focaccia, brioche.
    Aumenta, invece, l’assunzione di alimenti naturali (quali frutta, verdura, semi, frutta secca, legumi…), che hanno un basso contenuto di zuccheri e di conseguenza una ridotta secrezione dell’insulina, che porta ad una mancante formazione di nuovo grasso corporeo.
    Per finire, bevi sempre almeno due litri di acqua al giorno, per smuovere i ristagni dei liquidi ed eliminare le tossine contenute nei lipidi del grasso.

La conclusione è molto semplice: allenamento costante per scolpire il corpo, alimentazione sana ed equilibrata per depurare l’organismo ed evitare la produzione di depositi di grasso.

So che non è facile, il problema è sempre iniziare, ma una volta che vedrai i primi risultati non ne potrai fare a meno!…e magari diventerai anche favorevole all’abbraccio libero per tutti!

VIDEO 5 esercizi per i fianchi

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.